LUNA DI MIELE: 3 DESTINAZIONI PER UN VIAGGIO DI NOZZE INDIMENTICABILE

I preparativi per il matrimonio procedono secondo i tempi giusti. La location è confermata, l’abito, le bomboniere e le partecipazioni sono già stati individuati. Occorre focalizzare la propria attenzione su un aspetto molto importante, la luna di miele.

Il viaggio di nozze rappresenta uno dei momenti indimenticabili nella vita dei novelli sposi. E’ carico di aspettative, infatti, è bene dedicare la massima attenzione ad organizzarlo senza commettere errori. Partire circa dai 6 ai 9 mesi prima del matrimonio rappresenta un tempo sufficiente.

Se avete una buona dimestichezza con il computer e masticate un buon inglese, potete cimentarvi nell’organizzazione fai-da-te. Sicuramente cercare voli, navi, transfer e alberghi porterebbe via un sacco di tempo, notti insonni e un notevole aumento di stress in un momento già ricco di impegni.

Senza considerare che di solito si investe un budget abbastanza importante per questo avvenimento. Proprio per questi motivi il mio consiglio è quello di affidarsi ad un’agenzia di viaggi affidabile e preparata che penserà a tutto, limitando lo spreco di energie e preziose risorse.

Per voi ho selezionato 3 mete che trovo molto interessanti:

  • Crociera nel Nord Europa: è il viaggio perfetto per chi ama i paesaggi suggestivi e la natura incontaminata. Con i suoi passaggi attraverso castelli incantati, scenari fiabeschi e ghiacciai illuminati dal sole di mezzanotte scoprirete luoghi ricchi di fascino. L’aurora boreale e i fiordi norvegesi regalano scenari pazzeschi, un’esperienza unica. Si possono visitare città meravigliose come Helsinki e scoprire la cultura finlandese, Stoccolma, Copenhagen e la straordinaria San Pietroburgo. Città in cui molte crociere fanno scali. Dalle isole britanniche alla Scandinavia, dai paesi Baltici alla Russia, un viaggio di nozze unico nel suo genere. La vostra agenzia di viaggi saprà sicuramente consigliarvi gli itinerari più belli, organizzando con cura voli, trasferimenti e attività varie.

Il periodo migliore solitamente va da maggio a settembre quando il clima è più mite e le giornate più lunghe. Se avete la possibilità io consiglio di dedicare a questo viaggio almeno un paio di settimane. C’è tanto da visitare, numerose sono le escursioni e le attività che si possono fare. Tra rafting, safari in slitta a caccia di aurore boreali, trekking, mini crociere in kayak e tanto altro ancora, non resta che l’imbarazzo della scelta.

I costi per questa luna di miele sono un po’ elevati, soprattutto se si opta per i 15 giorni di viaggio, anziché una sola settimana, ma per un viaggio del genere ne vale la pena!

  • Isole Canarie: un viaggio in un vero paradiso naturale senza bisogno di dover andare dall’altra parte del mondo, come ad esempio in Polinesia. Infatti quest’ultima non è proprio accessibile a tutti, sia per gli elevati costi, sia per la notevole distanza. Le Canarie rappresentano così un’ottima alternativa per chi cerca scenari mozzafiato, senza allontanarsi troppo.

Situate nell’Oceano Atlantico le Canarie si compongono di 7 isole. La mia preferita rimane Fuerteventura, selvaggia e incontaminata, la più vecchia dell’arcipelago. E’ chiamata l’isola del vento a causa del forte vento che soffia sempre sull’isola, tant’è che è sede dei campionati mondiali di windsurf. Banditi per ovvie ragioni cappellini e racchettoni. Le lunghe spiagge bianche e le dune circostanti regalano un paesaggio spettacolare, come solo il deserto sa fare. Le turchesi acque cristalline, anche se un po’ freddine, completano la meravigliosa cornice. Essendo a due passi dall’Africa regala alle isole Canarie un clima mite tutto l’anno. Numerose sono le attività e le escursioni da fare, non resta che sbizzarrirsi.

  • Thailandia: per questo viaggio di nozze le distanze si allungano un po’ rispetto alla meta precedente. Ma vi assicuro che vale proprio la pena fare circa 12 ore di volo! Questa luna di miele è perfetta per gli sposi poco convenzionali, amanti dell’avventura e con la voglia di tuffarsi in un luogo magico e misterioso come solo l’Asia sa essere. Grande merito va al popolo thailandese per la grande ospitalità, la civiltà del sorriso. Questo viaggio di nozze coniuga sapientemente il giusto mix tra arte, cultura, tradizione, innovazione e relax. Il mio consiglio è di dedicare a questa avventura almeno due settimane, tre sarebbero perfette. C’è tanto da scoprire. Partendo dalla capitale Bangkok, caotica e contraddittoria, dove futuro e passato, tradizione e modernità, ricchezza e povertà convivono in armonia l’una di fronte all’altra. Immancabile la visita ai Templi, al Palazzo Reale e al Buddha di Smeraldo. Musei, teatri, mercati diurni e notturni, escursioni in barca lungo il fiume, le attività sono infinite in questa magica città.

Spostandoci verso nord troviamo il Golden Triangle, il triangolo d’oro che abbraccia Thailandia, Myanmar e Laos, da visitare assolutamente! Da inserire nelle escursioni una visita a un villaggio tribale per ammirare, con la massima discrezione, le donne Kayan, le donne giraffa che con orgoglio portano al collo anche fino a 25 anelli di ottone.

Per completare il meraviglioso tour non può mancare una tappa in qualche isola come Phuket, Krabi, Phi Phi Island o Samui per rilassarsi sulle spiagge di sabbia bianca e tuffarsi nello splendido mare cristallino.

Qualsiasi destinazione scegliate, il mio consiglio è quello di organizzare con estrema cura ogni cosa, facendo particolare attenzione alla validità dei documenti di identità, passaporti e eventuali visti. Se ci sono vaccinazioni consigliate e limitazioni rispetto all’importazione /esportazione da parte delle autorità del paese scelto. In Thailandia, per esempio, non è ammesso l’ingresso nel paese della sigaretta elettronica.

Procuratevi mappe della città, provvedete al cambio di valuta necessario per il soggiorno e informatevi sul clima che troverete per non avere sorprese.

E per finire…buon viaggio cari sposi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *